Strutture

Casa Famiglia Dopo di Noi

La Casa Famiglia Dopo di Noi, accoglie disabili gravi, fisici e sensoriali, che hanno bisogno di personale qualificato addetto alla cura personale e allo sviluppo delle loro autonomie. Requisito per potervi accedere è il possesso della certificazione prevista dalla Legge. 104/92, art.3, comma 3.
La comunità può ospitare fino ad otto persone, sia uomini che donne, senza limiti di età (anche minorenni).

Dove siamo
La Casa Casa Famiglia “Dopo di Noi” è a Santa Severina (KR) in Rione Palazzine. Per tutte le informazioni sulle modalità di accesso e per una eventuale visita alla struttura si può contattare la dott.ssa Franca Liotta al seguente indirizzo:

Contatti
CASA FAMIGLIA “DOPO DI NOI”
Rione Palazzine
88832 – Santa Severina (KR)
Tel. e Fax: 0962/51703

Responsabile del servizio dott.ssa Aurora Puccio:
tel. 0961 998901   fax 0961998442
aurorapuccio@coriss.it

Comunità Specialistica Furfanti

La Comunità specialistica Furfanti è una struttura residenziale destinata all’accoglienza ed al recupero
di minori e giovani adulti di età compresa fra 14 e 21 anni, di sesso maschile, con disagio psichico, comportamentale o devianza, anche sottoposti a provvedimenti penali.
Nella struttura i giovani hanno la possibilità di sviluppare un percorso abilitativo-riabilitativo a termine.
I posti disponibili sono 7.
L’inserimento nella Comunità avviene su richiesta dei:
– Servizi Sociali delle Amministrazioni Comunali
– Servizi Territoriali del Dipartimento Giustizia Minorile della Calabria e della Basilicata

La richiesta deve essere accompagnata da una relazione psico-sociale che l’equipe provvederà a valutare al fine di delineare un percorso di accoglienza ed inserimento.

Contatti:
Contrada San Giuliano n. 21 – Settingiano (CZ)
tel. E fax 0961/779946 cell 393/9167259
e-mail: coriss@coriss.it

Responsabile del servizio:
dott.ssa Carla Biamonte
tel. 0961998901    fax. 0961998442
e-mail: coriss@coriss.it

Casa d’accoglienza Domus

Domus nasce come Casa d’Accoglienza per adulti in difficoltà, da un progetto approvato dall’Amministrazione Provinciale di Crotone mediante i Finanziamenti del D.P.C.M. art. 28 l. 328/2000.
Nel 2005, la Struttura viene autorizzata al funzionamento dalla Regione Calabria ed è la prima nel territorio ad ospitare persone (uomini e donne) che versano in condizioni di disagio.
Il 24 marzo 2010 con decreto n. 3813 della Regione Calabria, la struttura si trasforma in Casa d’Accoglienza per donne in difficoltà ed è finalizzata all’accoglienza residenziale di:ragazze madri, donne anche con figli minori, donne vittime di violenza o di tratta anche con loro figli, italiane e straniere.
La Casa di Accoglienza “DOMUS”, è situata in provincia di Crotone ed è attiva 24 ore su 24, ha una capacità ricettiva di 11 posti letto. Chi avesse bisogno di essere ospitato presso la nostra Casa, può rivolgersi:
– ai Servizi Sociali del proprio Comune di residenza che ne dispone il ricovero; con retta a carico della Regione Calabria;
– agli operatori della Casa stessa che offriranno assistenza anche di tipo burocratico per l’immediato ricovero.
La durata delle accoglienze sarà diversificata in ragione delle situazioni personali delle singole persone accolte e dei progetti individuali che saranno predisposti dall’equipe della Casa di Accoglienza.

Responsabile del servizio:
dott.ssa Carla Biamonte
Contatti sede amministrativa Sarrottino (CZ) 0961998901   fax 0961998442
e-mail: coriss@coriss.it

Centro diurno PortAperta

Il Centro Diurno Zonale “PortAperta” è situato a Santa Severina, in via XXIV Maggio.
La Struttura si configura come uno spazio appositamente strutturato, idoneo a favorire il processo di crescita
e d’integrazione sociale di persone con disabilità. Al fine di migliorare la qualità della vita del soggetto disabile e della sua famiglia, il Centro offre valide occasioni per sviluppare e migliorare le capacità relazionali, svolge una funzione socio educativa sul singolo individuo e mira a recuperare le capacità fisiche ed intellettuali.
Per realizzare le proprie finalità il centro “PortAperta” si avvale di diverse attività occupazionali da realizzarsi nei numerosi locali attrezzati dedicati. Dispone di un laboratorio musicale, di una sala informatica, di un laboratorio linguistico, una sala fitness per attività psicomotorie, un laboratorio per le attività espressive e teatrali ed un laboratorio artistico – creativo.
I posti disponibili sono 10.

Per accedere al Centro, occorre presentare richiesta di ammissione al proprio Comune di residenza, allegando un certificato medico specialistico o del medico curante, attestante la patologia dell’utente e la compatibilità con la frequenza del Centro Diurno.
Il Centro Diurno “PortAperta” è aperto:
da Lunedì a Venerdì dalle 8.00 alle 16.00; Sabato dalle 9.00 alle 13.00.

Contatti:
Centro Diurno “PortAperta”
Via XXIV Maggio – 88832 Santa Severina (KR)
Tel 0961998901   fax 0961998442
e-mail: coriss@coriss.it

Residenza psichiatrica Villa Arcobaleno

La Residenza Psichiatrica “Villa Arcobaleno” è una struttura residenziale per pazienti con patologie psichiatriche stabilizzate che presentino adeguate potenzialità riabilitative.
Villa Arcobaleno é situata a Limbadi (VV) in località S. Nicola de Legistis, si propone di promuovere il benessere degli ospiti, innalzando la qualità della loro vita, focalizzando nuovi target assistenziali e facilitando il recupero delle abilità residue, in concomitanza ad interventi di carattere medico ed educativo.
I posti previsti sono 8.
La richiesta di ingresso per un nuovo ospite deve essere inoltrata alla Comunità dal DSM dell’ASL di residenza (dietro indicazione dello psichiatra curante).
Con la domanda deve essere recapitata una relazione comprendente l’anamnesi familiare e psichiatrica del paziente nonché la diagnosi e la terapia farmacologica in corso.
L’equipe della Comunità, sulla base della suddetta relazione e di eventuali e graditi contatti telefonici, valuta se il paziente, per età e patologia, sia idoneo per questa.

Contatti:
Via del Progresso – Limbadi località San Nicola de Legistis (VV)
tel./fax 096385893
e-mail: villarcobaleno@coriss.it

Responsabile del servizio:
dott.ssa Aurora Puccio
tel. 0961998901   fax 0961998442
e-mail: aurorapuccio@coriss.it

Dopo scuola IMPARANDO

Il Doposcuola Imparando si rivolge a tutti i bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie.

Le nostre attività:
– Doposcuola,
– Laboratori ludico-ricreativi  (Laboratori di pittura, musico-pedagogia, percezione del proprio corpo e tanto altro…);
– Laboratori di inglese;
– Attività in aula multimediale con l’utilizzo di SW e APP su PC, Tablet e LIM;
– Percorsi personalizzati per ragazzi con BES e DSA (in particolare Doposcuola, Elaborazione del Piano Educativo Personalizzato, Consulenza personalizzata sull’uso e l’individuazione di strumenti compensativi, Laboratori metodologici individualizzati, Corsi di autostima, Rete di raccordo fra centro, famiglia e scuola);
– Lezioni singole per ragazzi delle scuole superiori; 
Il centro è aperto tutti i giorni dalle 15.00 alle 19.00
L’èquipe è formata da due pedagogiste ed una insegnante specializzata nell’uso degli strumenti informatici.
Per rispondere a tutte le esigenze, il Centro si avvale della collaborazione di altre figure con competenze specifiche.

Segreteria didattica: via Fares, 77/6 Catanzaro
Contattitel. 0961998901, cell. 3883410973
e-mailimparando@coriss.it
Seguici su Facebook 

Centro Diurno ‘Droga Stop’
Centro SPRAR Villa Caruso
Il centro SPRAR del Comune di Gimigliano e gestito da Co.Ri.S.S. fa parte del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) che è costituito dalla rete degli enti locali per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata.

Titolare del progetto, annualità 2018/2019, è il comune di Gimigliano (CZ).
Il centro può ospitare fino a 10 persone, nuclei monoparentali richiedenti protezione internazionale o già titolari di protezione: asilo politico, protezione sussidiaria, umanitaria.
All’interno del centro agli ospiti vengono garantiti:
– assistenza socio-psicologica, sanitarie e orientamento legale
– mediazione linguistica-culturale
– iscrizione al Sistema sanitario nazionale
– Insegnamento di base della lingua italiana
– Inserimento scolastico e professionale

Contatti:
0961998901
gimiglianocz.ord@coriss.it

Villa Caruso, fa parte del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) che è costituito dalla rete degli enti locali per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata.
Titolare del progetto, categorie ordinarie annualità 2014/2016, è il comune di Petilia Policastro (KR), mentre, attuatore è il Co.Ri.S.S.
Il centro può ospitare fino ad un massimo di 45 ospiti (20 ordinari e 10 aggiuntivi adulti, 15 riservati a nuclei famigliari), richiedenti protezione internazionale o già titolari di protezione: asilo politico, protezione sussidiaria, umanitaria.
All’interno del centro agli ospiti vengono garantiti:
– assistenza socio-psicologica, sanitarie e orientamento legale
– mediazione linguistica-culturale
– iscrizione al Sistema sanitario nazionale
– Insegnamento di base della lingua italiana
– Inserimento scolastico e professionale

Contatti:
Via Nazionale, 32
Foresta di Petilia Policastro (KR)
tel. 0962432437
e-mail: villacaruso@coriss.it
petiliakr.ord@coriss.it

Centro SPRAR comune Gimigliano (CZ)

Il centro Droga Stop è una comutità terapeutica diurna. L’obiettivo della comunità è il recupero e il reinserimento sociale delle persone dipendenti da sostanze d’abuso.
Per potervi entrare è necessario l’invio da parte del SerT (servizio tossicodipendenze) territoriale.
Il centro diurno fa parte del Coordinamento Regionale Enti Ausiliari della Calabria (C.R.E.A.)
Attualmente la struttura può ospitare cinque utenti.

Contatti:
Via San Francesco 45/49
Crotone
tel e fax 0962905049
e-mail: coriss@coriss.it

Centro SPRAR comune Settingiano (CZ)
Il centro SPRAR del Comune di Settingiano e gestito da Co.Ri.S.S. fa parte del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) che è costituito dalla rete degli enti locali per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata.

Titolare del progetto, annualità luglio 2018/2019, è il comune di Gimigliano (CZ).
Il centro può ospitare fino a 25 persone, 10 posti per nuclei famigliari, 5 per donne sole, 10 uomini soli, richiedenti protezione internazionale o già titolari di protezione: asilo politico, protezione sussidiaria, umanitaria.
All’interno del centro agli ospiti vengono garantiti:
– assistenza socio-psicologica, sanitarie e orientamento legale
– mediazione linguistica-culturale
– iscrizione al Sistema sanitario nazionale
– Insegnamento di base della lingua italiana
– Inserimento scolastico e professionale

Contatti:
0961998901
settingianocz.ord@coriss.it