“C’è crisi pe’ tutti”

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

“C’è crisi pe’ tutti”

14 Dicembre 2019 17:30 19:00

 

Torna sul palco la compagnia teatrale della nostra residenza psichiatrica Villa Arcobaleno di Limbadi (VV).

Sabato 14 dicembre a partire dalle 17,30, sul palcoscenico dell’auditorium del seminario Pio X di Catanzaro metterà in scena una farsa brillante in vernacolo calabrese.

‘C’è crisi pe’ tutti’

 

Risate e divertimento assicurato.

 

Personaggi ed interpreti

Gaetano (parrucchiere) Enzo;

Rosina (moglie di Gaetano) Antonella;

Maria (la figlia) Nuccia;

Il Generale Salvatore;

Stella (moglie del Generale) Barbara;

Avvocato Persico Antonio;

Capitano di Finanza Michele;

Figlio del Capitano Maurizio;

Boss Totò Sansone Annunziato;

La gioielliera Dorotea Antonietta;

Il cliente Andrea Raffaele;

Brigadiere Prestifilippo Agostino;

I due Poliziotti Carlo e Vincenzo;

Il giovane aiutante Andrea;

Fofò Antonio

 

 

Alla Consolle Michele

Regia Saverio

 

I Commedianti

…prendetemi per mano, commedianti, vi prego, portatemi lontano (Cit.)

La Compagnia “G. Francolino” – Residenza Psichiatrica Villa Arcobaleno

Tanti anni fa, quando mio fratello che è anche coordinatore di Villa Arcobaleno, mi propose di creare un laboratorio teatrale con gli ospiti della comunità, in un primo momento fui molto scettico, pensai: “Questo è scemo!!! “

Poi vidi un film con Claudio Bisio dal titolo SI PUÒ FARE (ispirato alle storie vere delle cooperative sociali nate negli anni ottanta per dare lavoro ai pazienti dimessi dai manicomi in seguito alla Legge Basaglia nda) e riconsiderai l’idea..

Ci siamo imbarcati in questa avventura, far recitare dei pazienti psichiatrici in un vero teatro, in una vera commedia, come dei veri attori. E vi dico sinceramente che non c’è soddisfazione più grande, ogni anno, vederli su quel palco, e vederli recitare meglio dei cosiddetti normodotati, ridere insieme a loro, scherzare per uno sbaglio o per una battuta che non si ricordano, tranquillizzarli prima di andare in scena, o farsi tranquillizzare da loro, perché ti vedono che sei teso, e quindi cercano di farti stare calmo.

I pazienti psichiatrici, ti arricchiscono di una infinità di cose, anche con le loro marachelle, capisci che il loro mondo non è diverso dal nostro, siamo tutti accomunati dalla voglia di vivere, e di cercare di vivere il meglio possibile, pur tra mille difficoltà.

Nella nostra avventura abbiamo incontrato delle persone stupende che hanno creduto in noi, e ci hanno appoggiato e ci appoggiano e ci aiutano ancora oggi, come Salvatore Manco, vero esempio di vita per tutti noi, il nostro regista Saverio Zinna’ calmo e paziente con tutti noi, la nostra Antonella Barletta che riesce a imparare la nuova parte in una notte, la compagnia teatrale di San Calogero (VV), che ci supporta e ci sopporta, la coop. CORISS senza la quale tutto questo non sarebbe possibile.

Quest’anno avremo un motivo in più per impegnarci ancora di più e fare meglio, e la nostra amica Rosanna Solano lo sa.

Tutto questo non per vantarsi da soli, non è da me, ma per cercare di pubblicizzare un po’ di più quello che facciamo e soprattutto quello che questi nostri ragazzi fanno, se una commedia del genere la facessero al nord, secondo me i servizi sui telegiornali e sui giornali nazionali si sprecherebbero , invece qui da noi passa tutto in secondo piano, ma non deve essere così, perché far recitare una persona che magari mentre è sul palco sente delle voci , o presenze strane , e farlo sentire tranquillo anche solo con la presenza, o con un sorriso, è una delle cose che ti fa sentire bene e ti riconcilia con il mondo.

Maurizio Gradia – Operatore

 

 

Dettagli

Data:
14 Dicembre 2019
Ora:
17:30 19:00
Categoria Evento: