Chiudi il popup
Progetto 'Stelle e luci - spazi per soggetti di diritti'
 
Categoria: Appuntamenti
Provincia: Catanzaro
Città: Tiriolo
Data: 18/09/2018 - 18/09/2020
 

Bando di riferimento: Bando Donne 2017 di Fondazione con il sud per il sostegno di interventi di contrasto alla violenza di genere e a ogni forma di discriminazione, aventi la finalità di promuovere la parità tra i sessi e superare gli stereotipi. 

Partnership: regionale, costituita da Fondazione Città Solidale di Catanzaro (soggetto responsabile), Associazione Mago Merlino di Lamezia, Cooperativa sociale CO.Ri.S.S. di Catanzaro/Crotone, Arcidiocesi di Reggio Calabria, Congregazione Suore Minime della Passione di Cosenza, Comune di Borgia, Comune di Melissa, Comune di Filadelfia, ASP di Catanzaro, Scuole delle diverse province.

Attività. Il progetto prevede interventi integrati nell’ottica di una presa in carico globale della problematica, che si concretizzeranno nelle seguenti attività:

  • Inserimento lavorativo attraverso borse lavoro, al fine di promuovere forme di autonomia per le donne, per un totale di 44 inserimenti lavorativi (8 per ogni territorio).

  • Percorsi di auto-aiuto, auto stima, educazione all’affettività per le donne vittime di violenza fisica, economia e psicologica; corsi di autodifesa fisica e virtuale (piattaforme, blog, tecnologie); eventuale accoglienza nelle strutture residenziali dei soggetti partner (nei casi di minaccia e pericolo per donne con o senza figli)

  • Sportelli antiviolenza rivolti a donne vittime e uomini violentatori, anche con percorsi di mediazione familiare;

  • Informazione e prevenzione: incontri di formazione (docenti e genitori), laboratori per bambini e adolescenti, per prevenire l’instaurarsi di modelli devianti e favorire l’acquisizione di competenze affettivo/relazionali; ai docenti per offrire strumenti da applicare con gli allievi

  • Azioni di sensibilizzazione e informazione della comunità locale tramite la creazione di spot e cortometraggio sulla violenza di genere da diffondere nelle scuole e su tutto il territorio regionale attraverso canali di informazione.

Destinatari diretti del progetto le vittime o potenziali vittime di violenza di ogni nazionalità

Destinatari indiretti, la collettività (minori che abbiano assistito a scene di violenza, insegnanti, cittadini, operatori).

Tempi di realizzazione: due anni.

Autodifesa virtuale

 

Copyright Coriss - Diritti riservati - PI: 00936310796
Coriss